Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Paolo Sciortino

Architetto, lo avrebbe chiamato Vitruvio. Pictor optimus, lo aveva chiamato De Chirico, affettuosamente affidandogli il suo stesso scettro. Editore purissimo, lo hanno chiamato centinaia di artisti dei quali ha pubblicato cataloghi (e sono stati la storia del Novecento in arte). Critico, mecenate, animatore culturale, inesauribile talent scout dei mestieri e delle vocazioni dell’arte, lo hanno definito altrettanti critici, collezionisti, galleristi, curatori che hanno, loro sì, beneficiato delle sue idee e delle sue opere nel corso di una lunghissima porzione del Novecento e del nuovo millennio.

Il grande vecchio dell’arte italiana
è il mitico Hermes, factotum degli dèi

Ezio Gribaudo, nato alle cinque del mattino del 10 gennaio 1929 in una Torino innevata, dopo quasi un secolo di celebrità indiscussa riconosciuta dai più celebri, ma non altrettanto noto e celebrato dal pubblico diffuso, non ha ancora trovato un’identità precisa nell’empireo che gli spetta. Il grande vecchio dell’arte italiana è il mitico Hermes, il factotum degli dei: coppiere, messaggero, ambasciatore, mediatore, anima del commercio. Questo è stato – e continua a essere – Gribaudo, nell’Olimpo dell’arte, a cavallo degli ultimi due secoli.

 

Ezio Gribaudo
Un’immagine dello studio di Ezio Gribaudo a Torino.

 

 

Per leggere l’articolo completo, abbonati ad ArteIn.

Ti potrebbe interessare
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Non nel Pop Surrealismo americano, con il suo vorticoso intreccio di cultura alta e bassa e la sua ripresa…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
“Verrà la morte e avrà i tuoi occhi”: sulla locandina di un concerto del 2016 Diamanda Galas ficca i…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
La vita breve dell’artista visivo che entrò nei sotterranei della bellezza   Mauro Fiorese ha avuto una breve vita,…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Rintanato in golena, la terra del fiume se la teneva anche in bocca, lavorandola lentamente con la lingua, per…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Al Castello di Rochechuart una grande retrospettiva tra memoria e metamorfosi   Duecento milioni di anni fa, un meteorite…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
L’originalità, la riconoscibilità e la viralità delle immagini giocano un ruolo essenziale nei meccanismi che portano un artista al…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Impossibile restare indifferenti davanti alle opere di Enrico Robusti: sono dichiarazioni che risuonano con titoli magniloquenti, talvolta volutamente ridondanti,…
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
«I’ll be your mirror», io sarò il tuo specchio, cantava Nico con i Velvet Underground nel 1967. Erano i…
ArteIN è un marchio di Napoleon srl, sede legale Via Aurelio Saffi 15, 25121 Brescia. Redazione: Via Giuseppe Di Vittorio 307 Sesto San Giovanni (Milano). PI/CF 04127660985. REA BS-590549. – Privacy PolicyCookie Policy